Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2013

Essere una donna da sposare

Cari tutti,
vorrei dire un sacco di cose, tipo che ho comprato un paio di occhiali nuovi da supernerd, che comunque ho ancora male agli occhi e questa cosa mi fa paura e che ho fatto una figuraccia gigante (ma non posso dirvela perché contiene un gossip divertentissimo che ho promesso di non dire a nessuno).

Me lo ha detto un uccellino

Da qualche giorno la mia famiglia si è arricchita di un volatile.

Vivo in una casetta di due piani, metà di mattoni e metà di sasso di fiume, a strapiombo su un rio. L'ingresso di casa è a est, in un cortiletto sul quale si affacciano degli appartamenti e una piccola casa di riposo, mentre tutte le finestre di casa sono sul lato sud-ovest, che guardano il rio e le colline con gli ulivi dietro cui tramonta il sole.

Vaneggiamenti random

E niente, sono mediamente a terra, però anche un po' no, insomma, al solito. Vaneggio al solito, mi sento sola al solito, mi diverto, lavoro, vivo. Rido. Come al solito.

Mamma dice che ho il malocchio

Giovedì mattina mi è capitato un episodio non solo fisicamente piuttosto doloroso, ma anche inquietante.
In pratica mi sono svegliata che non è che semplicemente mi dava fastidio la luce,

Mio fratello è tornato

L'ultima volta che mio fratello è tornato a casa devo avergli fatto due palle così con la storia della sua dignità e del suo valore, tanto che abbiamo quasi litigato.
Ma forse ho sortito qualche effetto, perché questa sera mi ha chiamato.

NESSUN DOLORE

O DELLA MIA TOTALE INCAPACITA' DI EMOZIONARMI

Ieri sono andata a Milano per lavoro.
La cosa che mi stupisce sempre delle grandi città è che tutti vanno vanno e vanno e io non so dove vanno. Sembra idiota ma tant'è.

Diffidate dei vademecum sul sesso fantastico

Guida per adolescenti agli adulti che parlano di sesso su internet

Leggo spesso, su blog e soprattutto social network, digressioni e discussioni ampiamente partecipate su temi come #sesso, #ComeSiFaUnPompino, #MiPiaceFareIPompiniEATe, #NonDirmiCheLaTuaRagazzaNonIngoia.

I MIEI MORTI

Oggi sono stata così anticonformista che ho deciso di andar contro al mio solito anticonformismo e sono stata al cimitero.
No, è che semplicemente ne avevo voglia.
Ci lavoro accanto e sono un po' di mattine che dalla finestra dell'ufficio vedo le persone parcheggiare, entrare, ripartire, finché non è buio.