Privacy Policy VOLEVO FARE LA ROCKSTAR: L'adolescenza di Paola e Chiara

venerdì 11 ottobre 2013

L'adolescenza di Paola e Chiara

Prima: foto tratta da gossip.fanpage.it

Cari tutti,
un caro saluto dal mio polmone e il suo vasto addensamento parenchimale blablabla.
Siccome sono strafatta di medicinali, vi volevo raccontare un altro capitolo della mia adolescenza a BucoDelCulo (in realtà non stavo ancora qui ma sempre di provincia parliamo) con sottofondi musicali opinabili.
Oggi parliamo di Paola e Chiara.

In passato parlai dei Take That (trad: prendilo), di Lucio Battisti (che però amo e adoro) e degli 883.

Paola e Chiara erano due sorelle che inizialmente avevano una voce leggermente fastidiosa, non si capiva chi fosse Paola e chi fosse Chiara e che poi invece, simulando comportamenti lesbo, si misero a fare della dance che a me francamente faceva cagare però insomma, dice che Vamos a bailar è una delle hit più ballate blablabla.
Dopo: foto tratta da musica.nanopress.it

 Ma oggi, con voi, volevo parlare della hit che me le fece conoscere, o almeno sentir nominare per la prima volta. Adesso per linkarvela dovrei sloggarmi da Google perché sennò youtube mi riconosce, però che vi devo dire, se mi sloggo da Google mi sloggo anche da Blogger, dunque mi ciuccerò tutti gli altri video simili (che potrebbero piacermi, in Google's opinion).

Leggo che era San Remo 97 e io avevo 14 anni. La diseducazione non è cosa buona, ma che vuoi, erano adolescenti anche loro.
Oddio intanto è partito il video, ho detto, ma carina sta musica. Era lo spot.

Questa canzone esordisce con:

Scusa, so ch'è soltanto un'altra scusa

Abituati sorella, dalla mia limitatissima esperienza il 100% degli uomini inventa scuse. Persino quelli intelligenti e sensibili a un certo punto ti raccontano una balla. Li vedi proprio che cercano le parole più adatte, riflettono a lungo, stanno in silenzio, e poi se ne escono con un "Non sei tu sono io", che chiaramente significa "Non sono io sei tu", e che tu probabilmente hai sentito uguale uguale anche dal precedente. Tu annuisci gravemente e poi, in fondo in fondo, metti da parte questa intensa frase per poi, un giorno, essere tu a pronunciarla.


"Amici come prima" riuscire ad ammettere che è stato solo un gioco

Bè, se ti dice Amici come prima, non t'incazzare e riciclatelo per quando sei alla frutta.

E' stato solo un gioco ti sarai divertito, ma ti amo e non so neanche perché

Eddai...ti amo...addirittura. Mi fa pensare a quando anch'io avevo un cuore.
Incredibile, questa canzone non dice altro, e mi costringe a lasciare a metà questo intenso post. So per esperienza che essendoci tette questo post sarà lettissimo, non potete sapere quante page view ho fatto quando ho mostrato le tette di Patty Pravo da giovane.

Baci.

18 commenti:

  1. Amici come prima, che trauma. Una mia amica, allora adolescente, reduce da una storia tormentata la cantava perennemente. E noi giù a dirgli, guarda che quello è uno st.. mandalo a quel paese, e lei, niente imperterrita. Eh che ricordi.
    Per il polmone, riguardati e un grosso in bocca al lupo, guarisci presto.

    RispondiElimina
  2. quando sento questa canzone mi viene in mente la Littizzitto che faceva il verso alle sister...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si...anche a me viene in mente la Littizzetto!

      Elimina
    2. Si, faceva Piera, la sorella ruttaiola!

      Elimina
  3. Io ancora adesso non so chi sia Chiara e chi Paola!!! E continuo a pensare che le loro voci siano fastidiose!!
    Sorry.....forse dovrei strafarmi anch'io.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che Chiara sia quella con i capelli chiari.

      Elimina
  4. Ma io dico: quanto dev'essere imbarazzante farsi fare foto così? Io non mi farei mai fotografare nudo abbracciato a mio fratello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagine raccapricciante, oltretutto

      Elimina
    2. dio mio, non ho sorelle ma non ho mai visto mio fratello nudo. Sta foto sfiora il blasfemo, che detto da me.

      Elimina
    3. Ma nemmeno io che ho una sorella mi farei mai fotografare così :( cosa non si fa per avere un pò di successo!

      Elimina
  5. Ecco.. voi vi lamentate di Paola e Chiara e delle loro nenie.. io (che di nome faccio Paola, amo il rock, lo suono al basso e lo canto da una vita) ho una sorella che è nata nel '91 e si chiama Chiara (stessi gusti musicali, ma suona il piano e la chitarra); da quel maledetto San Remo del 97, ogni volta che mi presento e dico che canto, mi sento domandare:
    "Eh magari hai anche una sorella che si chiama Chiara".
    "Si"
    "Ma dai, non scherzare.."
    "No, e suona anche lei"
    "Figo! Ma allora vi han chiamate così in omaggio alle due cantanti?".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tua dev'esser stata un'infanzia difficile.

      Elimina
  6. Nel 97 avevo 28 anni, non guardavo sanremo e non ascoltavo paola e chiara. Di quella canzone conosco solo la versione della Littizzetto, sorella ruttaiola compresa :))
    http://www.youtube.com/watch?v=yXk6S9lqoMk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa non ho firmato, mi chiamo Marta

      Elimina
  7. La Littizzetto cantava: amici come primaaaaaa,ti spaccherei la dunaaaaaaa,se solo sapessi dov'èèèèèèèèèèè

    RispondiElimina

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.