Privacy Policy VOLEVO FARE LA ROCKSTAR: Wannabe rockstar: cose pazze che mi succedono

domenica 24 gennaio 2016

Wannabe rockstar: cose pazze che mi succedono

(nota: questo, come tutti gli altri, NON è un post sponsorizzato, nessuno l'ha offerto, nessuno me l'ha chiesto)

Se ci penso, questa cosa che sono un po' wannabe rockstar ma in realtà non lo sono davvero, ce l'ho sin da ragazzina.
Avrei potuto imparare a suonare, giocare alla sfattona, ascoltare solo punk, vestirmi in modo meno umorale. Insomma, utilizzare la mia apparenza per comunicare agli altri come sentivo di essere.

E invece mi sono sempre vestita come straminchia mi andava (sul vintage), ho sempre ascoltato musica di generi diversi (dall'elettronica all'hip hop, tutto in maniera piuttosto superficiale), e ho deciso di mostrare il mio lato mite, dolce, quasi inquadrato (no, forse sto esagerando), tirando fuori il lato rockstar quando la gente non se l'aspetta, tipo aggredendo e polemizzando a seconda del mio ciclo ormonale; oppure monopolizzando l'attenzione degli astanti, ma solo dopo un po' di birre.

Quindi insomma, se volevo davvero essere una tipa dall'apparenza rock avrei potuto almeno sforzarmi, fare qualcosa, e invece no. Ho sempre minimizzato: "sono solo una wannabe". Ma in realtà è sempre stato un avvertimento.

Con la mia amica del cuore del liceo fondammo il gruppo PANC.

Poi vabbè, lo sapete, questo blog l'ho chiamato Volevo fare la rockstar e, con gli anni, visto che la gente mi chiedeva sempre sì vabbè ma te cosa cazzo suoni, sono entrata nella parte e ho deciso di darci dentro con la chitarra. Le bionde trecce gli occhi azzurri e poi non saranno rock, ma mi ci sarei divertita. Se solo fossi mai riuscita a coordinare la destra che tiene il ritmo e la sinistra (la sinistra?) che suona. Impossible.
Nonostante questo, periodicamente lancio accorati appelli su Twitter. La chitarra è stato il buon proposito 2012, 2013, 2014, 2015 e naturalmente 2016.
Fatto sta che quelli di subito.it mi hanno letta, e, credeteci o meno, se non ci credete interrogate i miei colleghi attoniti, si sono presentati sotto al mio ufficio, all'ora di pranzo, con un insegnante di chitarra e una chitarra per me.
(Calze completamente lise sulle ginocchia, me ne accorgo ora wtf)


Intanto che c'erano hanno girato uno spot e non so se sapete quanto sono paranoide con la mia immagine, però, ecco, insomma, siccome è una cosa pazza che mi è successa, volevo condividerlo con voi che mi vedete così di rado.
Enjoy.

26 commenti:

  1. Non ho capito, ma sono tarda io, la dinamica della cosa ma il video è bellissimo e sono certa che tu e la chitarra farete tanta strada.
    Sandra frollini col marito chitarrista!

    RispondiElimina
  2. che cosa carina! secondo me, tu sei MOLTO rock... e comunque Michele l'insegnante non è affatto male ;)

    RispondiElimina
  3. Carinissiamo! (Il video... E l'insegnante!)
    Io avevo seguito il corso con l'unitre del mio comune.... A fine anno scolastico sapevo suonare, oltre le bionde trecce, anche "Bruci la città" ! Poi non mi sono più applicata...

    RispondiElimina
  4. Che bello vederti ancora, stavolta non a 320x200pixel!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Video carinissimo, ma il mio apprezzamento va al libro che stai leggendo ora. Guareschi è il mio idolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho scelto per rilassarmi ma devo ammettere che mi annoia un po'. Cioè, è carino e piacevole, ma non mi dà appuntamento alla sera dopo, ecco.

      Elimina
    2. E' anche datato... diciamo che ci ho messo anni per apprezzarlo a tutto tondo, leggendone l'opera omnia.

      Elimina
  6. MA CHE BELLA SEI.

    B.

    RispondiElimina
  7. Che bella sorpresa..troppo forte! ora però vogliamo sentirti suonare una canzone ;)

    RispondiElimina
  8. Il biglietto da visita ce l'hai, che aspetti splendida fanciulla con il gonnellino e l'elastico colore del sole! ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Vuoi vedere la mia collezione di gonne gialle?"

      Elimina
    2. Lui ti avrebbe risposto "Perché no?"

      Elimina
  9. Faccio notare che Michele in questione pare gentile, è musicista e - rullo di tamburi - HA LA BARBA.
    No aggiungo altro, vedi tu.
    ;)

    Susibita

    RispondiElimina
  10. Quindi, presto dovrai aggiornare il titolo del blog.

    RispondiElimina
  11. Fortissimo questo video!!!
    Tu molto carina ed anni '80!

    RispondiElimina
  12. Evvai! Ora per il 2017 dovrai trovarti un nuovo buon proposito.

    RispondiElimina
  13. Evvai! Ora per il 2017 dovrai trovarti un nuovo buon proposito.

    RispondiElimina

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.