Privacy Policy VOLEVO FARE LA ROCKSTAR: I bambini sono insistenti...

venerdì 27 marzo 2015

I bambini sono insistenti...

Mia figlia Carolina sa essere insistente, anzi, martellante, nelle sue istanze. A casa mia, nessuno urla e strepita per un "no", ma lei, dopo trenta secondi, ricomincia con la stessa solfa, incessante, e a quel punto è una gara di resistenza che lei sa benissimo che io non vincerò mai.

L'altro giorno a scuola è andato, credo, un rappresentante di libri e ha distribuito a tutti un volantino con titoli a disposizione e prezzo.
Ci eravamo già cascati l'anno scorso: sono brutte edizioni di vecchi classici, se non scarti di edicola. Io non ho mai negato un libro alle bambine, però quando ho visto il volantino, ho detto:
"Ma non possiamo andare in libreria?"
"Ma io volevo proprio Gianburrasca, questo Gianburrasca"
"Amore, ne abbiamo una copia, l'abbiamo letto anni fa e abbiamo anche guardato il musical di Lina Wertmuller"
"Ah. Ma guarda, c'è anche un libro di barzellette"
"Carol, tua sorella ha preso un libro di barzellette di Geronimo Stilton in biblioteca e nessuno l'ha mai aperto, giace moribondo da settimane sotto una spessa coltre di polvere"
"Ma io sono appassionata di barzellette. E non di Geronimo Stilton"
"Senti cucciolo, domani ti porto in libreria, ok?"
"Ho capito. La pensi come la mamma di Igor: i libri sono soldi buttati"
"Ma fammi capire, non ti ho mai negato un libro, qual è il problema? Che tutti gli altri compagni ne compreranno uno?"
"No, no, è lo stesso"
Se ne va meditabonda, la ritrovo più tardi che ha spaccato i salvadanai e conta monete di rame, una sull'altra. Faccio finta di niente e attendo il giorno successivo.
E il giorno successivo, pare che il rappresentante sia passato a distribuire il primo giro di libri. Molti bambini hanno pagato entusiasti traduzioni milleottocentesche di Pattini d'argento, o giornaloni di cruciverba non più di attualità dal 96, alla modica cifra di 8 euro.
Ai bambini che non hanno acquistato, il gentile rappresentante ha dato l'eccezionale opportunità di acquistare il giorno successivo: lo immagino proferire che con tono grave che sarebbe stato l'ultimo giorno utile per l'affare.
Mia figlia l'ha presa da lontano.È tornata a casa dichiarando che era diventata un'appassionata di gatti.
Entusiasta anch'io, le ho fatto notare che una maestra in pensione, anni fa, ci sbolognò un'intera libreria, e la metà dei libri parlavano di gatti.
Carolina ha ispezionato tutte le librerie della casa, e s'è messa a studiare con ardore, fino a tarda sera, tipo piccolo scrivano fiorentino.
Poi è ripartita alla carica e ha ottenuto una banconota, per sfinimento. Come piano B aveva tuttavia accumulato i soldi finti del Monopoli di Paperone: fregare il rappresentate era la sua ultima chance.
Il libro sui gatti era finito, ha acquistato un manuale di disegno.
"Troppo difficile", le ha detto la maestra.
E invece le bimbe si sono appassionate e stanno facendo cose molto belle.
"Guarda mamma, c'è un ritratto di Boldini e i girasoli di Van Gogh"
Aveva ragione lei.

I bambini sanno che cos'è bene per loro.

(Le ho comunque chiesto di descrivermi il rappresentante, visto che l'avevo immaginato vividamente. "Scuro, cioè abbronzato. Capelli lunghi pettinati indietro e parlava strano, credo latino". Era romano :) )

7 commenti:

  1. I bambini saranno pure insistenti ma i rappresentanti tamarri molto di più...
    Manipolatori pure con i bimbi, che mestizia sta gente !

    RispondiElimina
  2. mamma mia anche se nn l'ho visto non sopporto quel rappresentante! ma poi perché permettere a degli elementi così si infastidire i bambini...

    RispondiElimina
  3. Se è lo stesso volantino di libri che hanno dato a scuola di mio figlio, i soldi ricavati vanno in beneficenza, se non sbaglio per gli ospedali pediatrici.

    RispondiElimina
  4. Almeno tu disegni! Io mi ritrovo a fare ricette cretine (tipo che con un uovo sodo devi fare un pulcino) perchè mio figlio ha scelto un libro per piccoli chef. Ma chi li fa entrare a scuola queste persone???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho visto libri di ricette per bambini che erano al mio livello, pas mal!

      Elimina
  5. Mamma mia, noi siamo ancora nel meraviglioso mondo della materna. Non appena uno di questi individui aggancia il mio Biscela sono fritta! La tua bimba ha un modo molto leggero e arguto di essere insistente. Il mio utilizza il metodo della "goccia cinese"!

    RispondiElimina

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.