Privacy Policy VOLEVO FARE LA ROCKSTAR: Personality test: esisto e sono ISFP

martedì 7 ottobre 2014

Personality test: esisto e sono ISFP

L'altro giorno sono stata a Ravenna per lavoro. Ero vestita come una suora: un vestito blu al ginocchio, leggings, ballerine, una borsa gialla. In genere indosso qualcosa di appariscente per comunicare alle persone che ho qualcosa da dire anche se parlo poco. Quel giorno no.
Sono andata con una bella macchina bianca e pulita, con il cambio automatico. Gli occhiali da vista, niente trucco.

Era una specie di seminario. Ho fatto un commento (credo piuttosto consapevole, deciso, e un po' critico) e quando ho sentito la mia voce minuscola parlare a uomini in giacca, ho cominciato a tremare.

Ho fatto una passeggiata e ho guardato la vetrina di una libreria. Dentro alla vetrina c'era un commesso che sistemava i libri e i commessi dentro alle vetrine mi piacciono sempre: avrei voluto sorridergli, e non distogliere lo sguardo e andare.

Sono tendenzialmente introversa. Certi giorni più di altri. Con certe persone più che con altre.

Introverso non vuol dire snob, né timido e neanche asociale. Anche se quando fai brainstorming sparisci, e le buone idee, quelle che riscuotono tutti i wow, non sono mai le tue. Noi introversi ragioniamo in silenzio.
E' per questo che alla domanda difficile rispondo quasi sempre: poi ti scrivo.
E' per questo che non telefono mai.
E' per questo che non amo il rumore e i logorroici.
La cosa fantastica è che leggendo il blog di Annamaria Testa, guru del copywriting in Italia (il mio amico Lorenzo mi ha corretto: non è "il guru", è il copywriting), ho scoperto che non sono un caso isolato e non sono imbarazzante come credevo. Seguendo il suo link al test di personalità Myers Briggs (questa è una versione gratuita), scopro che sono una ISFP, laddove I sta per introverted, S per sensation vs intuition, F per feeling vs thinking. P di perceiving vs judging sarebbe secondo questo test la mia caratteristica predominante. Sarei perceiving al 100%. "Sensitiva", mi ha detto Bea.

Questa sarebbe la personalità dell'artista, di quello che fatica a prendere per buone le regole imposte, quello che ha una scala di valori fortissima e personalissima, quello si lascia guidare dalla valutazione "questa cosa mi fa stare bene, questa no", quello che studia a fondo le persone secondo i propri personali metri.

Sapere che esisto mi ha fatto bene.
(che cosa siete voi?)

21 commenti:

  1. Io ancora non ho capito né cosa sono - se INFP o INTP, capirai bene che non sono dubbi da poco - e ancora non ho capito come sapere che personalità sono possa aiutarmi a trovare la pace psicologica, ma vabbé.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io un po' di pace l'ho trovata scoprendo che Introverso non significa Merda :)

      Elimina
  2. Con estrema fatica riesco a finire il test.
    Dunque risulto: ISFP. Ancora un pochino e riesco anche a capire cosa significa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ok, ma allora sono uguale a te!
      Io sono Perceiving al 73 %
      Introverted al 64
      Sensation e feeling al 55
      Questo mi fa sentire un po' né carne né pesce.
      Magari un po' ortaggio.
      Sarà che non credo di aver afferrato del tutto un buon numero di domande, dove le due opzioni proposte mi sembravano ugualmente buone o vere.

      Elimina
    2. Io le percentuali non le ricordo più perché avevo pensato che se condividevo su FB ritrovavo il link e invece no.
      Mi ricordo Introverted 64%, e perceiving 100%, gli altri no :(

      Elimina
  3. incredibile fare questo test oggi!! Per almeno due motivi. Uno che l'ho fatto in pausa dal laboratorio dove sto facendo un mega esperimento mai fatto che mi sta dando del filo da torcere. E quindi rispondere a certe domande era strano parecchio! Due perché sono nel vortice di una rivoluzione, credo che a sto giro tutto cambia davvero (io cambio davvero) e sono molto emozionata e quindi ad alcune domande mi spuntava un sorrisino beffardo e dicevo "si ok, rispondo cosi', perché sono stata sempre cosi', ma sento che mi sto trasformando sul serio". Spero tanto non siano farloccate.

    E terzo e quarto perché oggi ho avuto una sorta di illuminazione (e non é la prima dell'ultimo periodo) e mi sono domandata per davvero, non per finta come ho già fatto mille emille volte se davvero voglio continuare a fare questo mestiere, ché forse sarei molto più felice a fare altro e mi é venuta in mente un'alternativa meravigliosa e ci ho pensato in sottofondo, con il sorriso stampato in volto, mentre seguivo scrupolosamente questo male/benedetto protocollo e intanto nonostante stessi pensando di cambiare mestiere, mi sono divertita su quel bancone come era da tempo che non succedeva (anzi non so mica se é mai successo)

    Insomma non so se si capisce, non so se ha un senso, ma trovo meraviglioso aver fatto questo test proprio oggi e mi domando se avrà senso rifarlo in futuro, se la personalità puo' davvero cambiare. Per dire oggi avevo la personalità di Gandhi (ma anche Hitler o.O). CHe saro' un domani??


    Ora torno al mio esperimento con un sorriso ancora più radioso!!

    RispondiElimina
  4. Passavo di quiottobre 06, 2014

    ENFJ. Quasi il completo opposto di Valentina. Un diplomatico, un mediatore (e il bello è che mi dicono che ho successo in questo). Per chi si preoccupa del senso delle domande, è un inglese un po' complesso (mai trovato prima "pensive"), ma sono formulate bene e sebbene conducano a una scelta binaria (o A o B), prendono in considerazione anche l'opzione opposta. Esempio ricreato a casaccio (non corrisponde a una domanda vera): "Pur sapendo che una valutazione deve basarsi anche sulla logica, tuttavia do ampio spazio all'intuizione" oppure "Pur sapendo che l'intuizione è importante, preferisco basarmi sulla logica dei fatti". In quale posizione vi riconoscete di più? Letto in inglese, può creare qualche difficoltà di comprensione. Cercate di rispondere di getto. Grazie dello spunto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, ti dico la verità, il mio livello di inglese non è eccellente, però non mi sembrava difficile da comprendere. Poi c'è da dire che ho letto in fretta, magari mi sono persa qualcosa (tipo pensive non so davvero che significhi). :)

      Elimina
  5. INFP. Come Virginia Woolf e Kurt Cobain. Mi sta bene.

    RispondiElimina
  6. Non avevo dubbi sul mio essere terribilmente INFP. Creativamente accettabile ma asocialmente diplomatica. Tempi duri per i sognatori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Asocialmente diplomatica". Ecco, io sono più "Diplomaticamente asociale".

      Elimina
  7. Ovvero grandi progetti e pochi aperitivi. ;-)

    RispondiElimina
  8. Extroverted Intuition with Feeling. Ma va'?????

    RispondiElimina
  9. Ok per il test non avrò mai tempo ma pensavo... una suora con la borsa gialla? Naaaaa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sono un sacco di suore con borse gialle ;)

      Elimina
  10. ENF versatile, dynamic and quirky... ehhh

    RispondiElimina
  11. ISFP e devo dire che leggere la descrizione mi ha fatta sentire... si, riconosciuta! Test interessante!

    RispondiElimina

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.