Privacy Policy VOLEVO FARE LA ROCKSTAR: Parto sola

domenica 3 agosto 2014

Parto sola

Momento difficile.
Prima settimana di ferie e invece di godermela sono stata in paranoia tutto il tempo. Ad agosto non capita mai che io stia in paranoia. Quest'anno sì. A pensare a tutto quello che non va nella mia vita che a occhio e croce è un botto di roba. A pensare a come ricucire i pezzi, a che cosa cambiare, a chi cassare. Non è facile cassare cose o persone, quando sei inchiodata in un luogo, con tre (meravigliose) creature e un mutuo, tutto sulla tua schiena, che è gracile. Il destino non ha pietà dei miei polmoni gracili, lui ha deciso che sono quella forte, lui ha deciso che io non debba avere qualcuno accanto che mi dica "Andrà tutto bene". Quindi a volte mi pare che non vada bene un cazzo (e mi capita sempre una settimana prima del ciclo, che insulto alla mia razionalità).



Mi consola il pensiero che metto via un po' di soldi per quando andrò a vivere in povertà in un posto caldo. Metto via un po' di soldi per vivere in povertà: che ossimoro. Che grande cagasotto che sono.

Pensavo a questo, nei giorni scorsi.
Nichilismo. E passività. Si capisce da tutti i libri che sto leggendo. Quando sono attiva scrivo. Esco, faccio cose. Leggo solo alla sera, per decompressione.
Quando sono passiva leggo tanto. Ho la necessità di estraniarmi continuamente. Ecco spiegato il libro sul comodino, il libro sul tavolino, il libro sulla scrivania, il libro nella borsa.

Dunque ho cercato di svegliarmi un po' dal torpore, stasera. Le mie amiche sono al bar di Checco e io non ci ho voglia, anche se le bimbe volevano. Camilla dal sua metro e trenta mi ha detto che non dovrei sempre decidere da sola.
Stasera, per svegliarmi dal torpore, ho guardato il mio conto corrente e mi sono detta che sono brava, che non mi compro mai niente e che vivo con poco. Che ho abolito anche il caffè al bar, anche la Repubblica al sabato, ma è stato facile, perché non mi piace più, prima era il mio periodico preferito. Ma i soldi mica si mettono via così per sport: si mettono via per spenderli. Dunque ho prenotato un volo. Da sola.
Non ho mai viaggiato senza figlie, amiche, fratello, mai. Certo, diverse volte ho viaggiato per lavoro, oppure a volte sono andata a trovare amici e ho fatto i viaggi, fisicamente, da sola. Ma non sono mai andata via così, con l' obiettivo di non parlare quasi con nessuno per quasi cinque giorni. Di andare solo ed esclusivamente dove mi pare. Di pranzare alle quattro del pomeriggio. Di svegliarmi in maniera naturale. Di viaggiare con pochissimo nella borsa tipo solo il portafoglio e lo spazzolino da denti. Perché no, potrei persino andare in qualche locale da sola...non l'ho MAI fatto! Mai! Sempre e solo con le amiche. Mai fatto un aperitivo da sola, in trentun'anni. Sarà un bel colpo. Quando cominciai l'università, i primi due mesi, mi pareva di essere l'unica che non conosceva nessuno, e quando andavo a pranzo da sola mi sentivo una mega-sfigata. Ora sono meno timida ma soprattutto non ho più nessuna paura di stare a pranzo sola. Se tiro su tre bambine non potrò essere una sfigata no?
Mi porto le robe più strane che ho.
In tedesco non so dire quasi nulla. L'ho studiato per cinque anni.
Ah, vado a Berlino.

28 commenti:

  1. Ottima scelta! E se ti serve qualcosa, da domani dovrei cambiare gestore ed avere di nuovo il 3G, mandami un tweet. Consigli, traduzioni, etc.
    Viel Spass!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Danke.
      Ma non so se avrò internet...in genere viaggio senza preoccuparmi del telefono, appunto perché sono sempre stata con qualcun'altro che era reperibile (dalle mie figlie, nella fattispecie). Stavolta che sono sola ora che ci penso dovrei rendermi reperibile XD

      Elimina
  2. Brava brava brava! A me, a 40 anni, tra le millemila cose che ho fatto da sola (cinema, teatro, presentazioni di libri, concerti di tutti i generi) l'aperitivo manca... ma puoi evitartelo e passare direttamente al viaggio ;) Per quel che vale, te lo dico io: "Andrà tutto bene"... e aspettiamo i diari berlinesi :)))

    RispondiElimina
  3. Stella Bipolareagosto 03, 2014

    Ti ammiro.

    RispondiElimina
  4. Stella Bipolareagosto 03, 2014

    Ti ammiro

    RispondiElimina
  5. Amo tanto Berlino, e amo le persone - molto creative, giovani artisti e performer - delle quali Berlino è piena. Vorrei venire anche io ahaha :D

    RispondiElimina
  6. "Se tiro su tre bambine non potrò essere una sfigata no?"
    E se le tiri su bene come sembra, ancora meno.
    ;-)

    RispondiElimina
  7. Berlino. Uno dei miei sogni!! Anche io non ho mai viaggiato completamente sola. Ti invidio. Invidia bella però! Baci Sabri ( Valtellina / Svizzera)

    RispondiElimina
  8. Brava!!! Anch'io sto pensando di andare in vacanza da sola. Di anni ne ho 28 e non l'ho mai fatto o quasi. Sono sempre andata a trovare qualcuno o comunque ho fatto viaggi in cui sapevo che un minimo di compagnia c'era anche se non la conoscevo bene.
    Ma questa è l'estate della mia laurea e non posso starmene qui a morire. Per giunta, anche i miei amici hanno deciso che devo viaggiare: sono stati loro a regalarmi un viaggio.

    RispondiElimina
  9. Berlino, come gran parte della Germania, è bellissima. Ottima scelta. Va da sola e divertiti, non farti le paturnie italiche, che all'estero non se le fa nessuno. No, decisamente non sei sfigata, se tiri su tre bimbe da sola sei una donna super. Io ne tiro su solo una da sola, ed è già così una tosta, ma piacevolissima, avventura. In caso di necessità, uè, batti un colpo, capito? Ciao.
    anarchicolfanonima.blogspot.com

    RispondiElimina
  10. uh, berlino secondo me è la città perfetta per andare in giro da sola! divertiti!

    RispondiElimina
  11. Grandisssssima!
    Bea

    RispondiElimina
  12. a una settimana prima dalle mestruazioni la razionalità va in vacanza! Ti stimo per la scelta della partenza da sola, vorrei farlo anche io, prima o poi (ne ho 37…dici che prima dei 40 ce la farò?). Buona giornata!

    RispondiElimina
  13. Berlino l'ho vista ma da qui a dire che è bella c'è ne passa. È malinconica... tremendamente malinconica. E non e il caso, visto che tu sei già una morta in piedi. Io consiglierei Barcellona...e le ferie da sola in genere le fa chi non viene sopportato da nessuno. Tornerai ancora più triste e malinconica. A proposito, non è il destino che ha deciso che non devi avere un uomo al fianco, ma il tuo carattere di merda. La storia Dell indipendenza la tirano fuori quelle che non trovano un cane. Io lavoro come te, mi mantengo da sola come te e come tante altre donne ma solo perché abbiamo un uomo al fianco non significa che siamo in balia di lui o non indipendenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi essere davvero molto amata e indipendente se ci tieni a stare qui a ribadire che sei molto amata e indipendente. Pat pat sorella.

      Elimina
    2. Oddio,ma chi è sta mummia col cimurro??Ce l'ha lei il carattere di merda se si premette in casa d'altri(un blog è la "casa" del suo autore) di sparare 'ste stronzate...In anonimato ,poi, che codarda..

      Bah, che gente di merda

      Comunque Berlino io l'ho vista, è bellissima, una città di una tranquillità, disinvoltura, facilità di vita entusiasmante...I miei figli (17 e 15 anni) commentavano tranquilli davanti a me:"Dobbiamo tornarci da soli" dopo aver visto gli sciami di giovani che passeggiavano e si incontravano sereni nel centro della città..

      Ciao e un abbraccio

      Betty

      Elimina
    3. Ciao,
      non credo si tratti di gente di merda. Se io le creo un disagio tale da dover esprimere sentenze, deve vedere in me qualcosa di lei che non le piace per niente.

      Elimina
  14. Coraggiosa e determinata... Brava, sei un esempio, dovrei solo decidermi a seguirlo!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fallo se ne senti la necessità e se è la cosa giusta per te ora :)

      Elimina
  15. Bella Berlino!! Una città tutt'altro che malinconica.. Che palle la gente che non sa cosa farsene della propria vita e si permette di giudicare quella degli altri.. Divertiti!! Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (no ma infatti malinconica non me l'ha detto proprio nessuno a parte una commentatrice anonima qua sopra, sua opinione personalissima)

      Elimina
  16. Ciao, anche io son andata a Berlino da sola, e` stupenda !! se ti interessa c`e` un servizio di affitto biciclette a prezzo modicissimo con bikesurfing !! sciaooooo
    eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee, però vivendo in collina mi sono molto dis-abituata alla bici...boh :)

      Elimina
  17. io seriamente nel profondo del cuore ti stimo.Penso che tu sia una grande Donna e non una sfogata, perché la solitudine non è per tutti.
    Buona Berlino (invidia....io odio volare e un aereo da sola non ce la potrei fare e forse nemmeno un viaggio....).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, se è una cosa che odi non puoi invidiarmi :)

      Elimina

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.