Passa ai contenuti principali

GRAVIDANZA A RISCHIO: WTF?

Pensavo a quanto ero idiota a ventidue anni. Quando sento una persona che si riposa durante una gravidanza a rischio, penso: sono stata una pazza.

Mi ricordo che avevo questa pancia gemellare e mica avevo capito del tutto che dentro c’erano Camilla e Lucia, no. Le ecografiste del Sant’Orsola dicevano Feto Destro e Feto Sinistro. Io odiavo andare al sant’Orsola ogni due settimane, al reparto di fisiopatologia prenatale, e mi sembrava di essere trattata come un lavandino rotto, solo perché le Gemmy erano monocoriali separate da un sottilissimo setto amniotico. 
Io mi sentivo benissimo e infatti una volta ero all’università e avevo dimenticato il cellulare a casa. Siccome dovevo vedere Gloria per pranzo e rischiavo di fare molto tardi, andai di corsa da Palazzo Notai a Strada Maggiore e la sera avevo dei dolorini al basso ventre che la ginecologa penso volesse uccidermi. Il tirocinio l’ho smesso incinta di sei mesi: facevo la pendolare, era un caldo porco, e c’erano scale su scale. La mia responsabile mi disse che era meglio se stavo a casa. E daje con sta gravidanza a rischio.

A casa comunque non mi annoiavo perché dopo un mese mi sono laureata e poi facevo delle traduzioni per un collezionista di single malt whiskies, che poi me lo faceva degustare, ma essendo incinta ho smesso anche quello. Di degustare, dico. A tradurre continuavo. C’è da dire che il whisky mi ha sempre fatto schifo, poi quello era veramente affumicato, per essere le dieci del mattino.
Alla fine, ad agosto, mi facevo due palle così a leggere libri pesanti tutto il giorno, e andavo al fiume con il Donatore. Che però se vai al fiume ti devi arrampicare, no? E obiettivamente, con la pancia era complicato. 

Per fortuna il 31 agosto sono nate.

Commenti

  1. effettivamente i mattonazzi classici della letteratura devono essere stati tosti, :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma in realtà sai, ho avuto poco più di un mese per spararmi mattoni. Di mattonoso mi ricordo "Lo scontro di civiltà" di Huntington (che non è letteratura) e un mucchio di roba di Garcia Marquez...:)

      Elimina
  2. In ospedale a reggio emilia c'è un cartello con su scritto " le donne in gravidanza non sono malate e non vanno perciò trattate da persone malate" lo trovo significativo. questo non vuol dire che con una pancia al 8 mese di 2 gemelle tu possa fare arrampicata ma nemmeno 9 mesi di ricovero!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma alcune mi pare che facciano le malate, a dire il vero.

      Elimina
  3. ...Dovevano proprio nascere...se ci penso anch'io sono stata una pazza!

    RispondiElimina
  4. Quando mi hanno diagnosticato la placenta previa, e mi hanno obbligato a stare a casa dal lavoro prima (io avrei lavorato fino alla rottura delle acque), a non camminare più di 5 minuti, a non affaticarmi (???) avrei voluto morire. Mia figlia deve averlo capito, che ero una gran rompicoglioni: a 7 mesi e mezzo ha deciso di venir fuori!

    RispondiElimina
  5. poi cesareo o passerotta sfondata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho letto sul tuo profilo perchè ti chiamano calzino e trovo che in questo caso ti "calzi" a pennello!!

      Elimina
    2. Ah ah! Con le gem cesareo, poi, magia, parto naturale. Ah, dimenticavo che non devo dirlo perché nessuno ci crede.

      Elimina
    3. Anche io voglio fare un parto naturale dopo il mio cesareo. Vedi, sapere che tu ce l'hai fatta mi fa sperare. Molto bene Polly cara. Evviva!

      ps: ma stai scherzando dai.
      ghghgh.

      Elimina
  6. Ho una collega che è alla terza gravidanza a rischio. Mi viene in mente che ci vuole un gran coraggio...

    RispondiElimina
  7. Che coraggio. Se resto incinta voglio fare l'animale pigro. E nient'altro. Ecco.

    RispondiElimina
  8. Anche io andavo al fiume, chi mi vedeva mi prendeva per pazza, ma io volevo convincerlo ad uscire...ed era solo maggio

    RispondiElimina
  9. Con Maria, prima di sapere di essere incinti, Silver si è fatta chilometri e chilometri di salita in bicicletta, anche parecchio dura. Poi dice che ora ha un caratterino tosto la bambina.

    RispondiElimina
  10. io stufa di aspettare il parto sono salita su per i pendii intorno a casa prima con un fuoristrada poi l'ultimo pezzo a piedi.....risultato ho partotito il giorno dopo

    RispondiElimina
  11. Io non ho avuto delle gravidanze, io ho avuto solo il rischio. Ho passato la prima a fare copertine di lana ( si lo giuro) otto mesi lunghissimi.
    La seconda durata 6 mesi di cui tre che non lo sapevo e due in ospedale.
    WTF che se vedo una pancia ora mi vengono i brividi!!
    Ma quelli veri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, dai, noi abbiamo già dato. Pancia mai più!

      Elimina
  12. Io sono andata al concerto degli Aerosmith e a quello dei Muse. Però non in mezzo alla folla, eh. E poi ho fatto chilometri per raggiungere una spiaggia che Ettore "mi avevano detto che era più vicino!", l'avrei strozzato.

    RispondiElimina
  13. oddio mi ricordo che panzone!! : )
    bei tempi in strada Maggiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alli!
      Ma non avevo poi sta mega pancia eh! :)

      Elimina
  14. Io ho imparato a guidare con la pancia di 5 mesi e con la pancia di 7 ho preso la mia prima autostrada...poi al fiume fino al nono mese dove mi mettevano a raccoglier legna per il falò.
    Per la laurea mi sa che mi ci rimetto adesso che mio figlio ha sei anni, così almeno studiamo insieme :-)

    RispondiElimina
  15. meglio pazza che malata! se mai mi capiterà di rimanere incinta so che sarò pazza anche io, non riesco a stare ferma!

    RispondiElimina
  16. per me il problema sono state le persone che avevo intorno: tutti a dirmi di stare a riposo e a trattarmi come una malata. ho mandato a quel paese un sacco di gente. alcuni definitivamente. che nervi!
    ora, se vedo una panza mi dispiace per la portatrice, e non invidio per niente neanche le portatrici/portatori di passeggino. per me è mille volte meglio quando crescono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mandare a culo persone definitivamente in genere è qualcosa di positivo :)

      Elimina
    2. in genere si, ma in questo caso no, erano persone alla quali volevo bene :(

      Elimina
  17. I tuoi post mi fanno sempre sorridere, sei fantastica!:D Io non posso parlare perché non ho mai avuto il pancione, però per esperienza indiretta è vero che molte sono trattate da malate. Senza parlare di quelle che FANNO le malate. Proprio la scorsa settimana una ragazza del mio gruppo ha scoperto di essere incinta da poche settimane (quindi è di 1 mese scarso o poco più). Quel giorno, ad una scampagnata, faceva proprio la malata. Non parlava, si strusciava con suo marito che la "consolava". Poi è arrivato il momento dei giochi (sì, a 27-35 anni giochiamo ancora!:D). E quindi gioco del fazzoletto, nascondino, etc. Lei non ha giocato a nessuno di questi perché "non poteva correre". Giuro che era la prima volta che sentivo una cosa del genere! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le passa la voglia di far la malata ;)

      Elimina
  18. Naaaa che non eri idiota a 22 anni! :3

    RispondiElimina
  19. I primi tre mesi ho fatto un po' la malata. Potevo permettermelo. Coccole e vizi. Mangiare gelato nel letto e fare all'amore... e quelle stramaledettissime nausee. Poi è arrivata l'estate. In moto a giro per la riviera. E su per quei colli che di fresco non hanno proprio niente in pieno agosto. Con il pallone di 8 mesi ero su un set a dare una mano ad un amico regista (nel senso vero della parola... sposta smonta attacca e stacca etc etc) ... peccato che fumavano tutti e io avevo smesso da qualche mese. A 9 mesi un fuckintrasloco. Da una città ad un'altra. Due settimane dopo il trasloco avevo in braccio quel piccolo torello del mi figliolo. BTW io approvo le "malate"... con il primo figlio credo che si possa fare... poi non so quanto tempo resti per farlo ancora. ;-)

    RispondiElimina
  20. mah.. un po' di prudenza ci vuole, ma certa gente probabilmente non vede l'ora di avere una scusa buona per smettere di fare certe cose.
    tipo quelli che smettono di uscire, di invitare gli amici, di fare tardi, "perchè c'è il bambino". una roba proprio triste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io purtroppo ho smesso di uscire... insomma uscire come uscivo io. Uscire per l'aperitivo fare un salto ad un concerto bersi dai 2 ai 5 beveroni di superalcolici chiamati spudoratamente cocktail imbucarsi a un festino e tornare a pranzo del giorno dopo in compagnia di non so chi con un down che non si può far altro che dormire fino a notte... con un bambino ahimè non lo puoi più fare. A meno che non hai una schiera di nonni zie zii e amici fidati che ti tengano il pupo mentre vai a far balotta a giro. Adesso esco...? Mah... non so a volte andiamo a cena... con l'ansia che il pupo si svegli e cominci il suo pianto ininterrotto alla vista della babysitter... a volte possiamo permetterci un aperitivo... portandoci dietro un trolley di giochi... allora e solo allora forse riusciamo a bere un prosecchino e fumarci una paglia... Ma magari le altre mamme sono sicuramente più brave e acrobate di me. Io proprio non ce la faccio.

      Elimina
  21. Secondo figlio, incinta di 8 mesi fine luglio al mare in Liguria, vuoi non portare il "grande" a fare un bel giro sul pattino? Tanto siamo col nonno che è medico, 'na botte de fero...Risultato, alla fine dell'ora rientrando ci sono parecchie onde e io ho la nausea quindi vomito e con grazia balenosa scendo facendomi a nuoto l'ultimo tratto. Per uscire dall'acqua con le onde sono venuti in due ad aiutarmi, uno per parte...Comunque 17 giorni dopo è nato ed è una vera bestia...Ciao, Valeria

    RispondiElimina
  22. io ho lavorato nella mia pasticceria/pizzeria fino alla sera prima del parto, il piccoletto è nato alla 42 settimana. la sera prima del ricovero ho lavato i pavimenti di tutto il negozio.
    dopo 10 gg ho ripreso a lavorare in negozio con il piccoletto.
    marina

    RispondiElimina
  23. io il pancione non ce l'ho mai avuto, ma il tuo post mi ha fatto venire nostalgia dell'universitá, anche io a BO :)

    RispondiElimina

Posta un commento

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.