Passa ai contenuti principali

SONO ACIDA

L'altra sera sono uscita a cena con mio fratello. Quando sono con lui so che posso tirare fuori tutta l’acidità che mi è propria, perché, ecco, non so se avete in mente la labelling theory. Spiegata in tre parole, per i profani della criminologia: è quando qualcuno viene etichettato come un criminale, e allora lo diventa per non disattendere ciò che ci si aspetta da lui. Ecco, mio fratello dice sempre cose come: “sei così cattiva che una volta hai trovato un topo e te lo sei mangiato vivo partendo dalla faccia”, oppure “Sei una tra le due persone più cattive della terra, il secondo è Hitler”, o anche “Se così cattiva che al liceo facevi sempre piangere le tue compagne di classe”. No, scusate, questa è vera. “Sei una tra le due persone più acide del mondo e Guia Soncini è la seconda” (questa me la sono inventata, poi la Soncini mi piace anche).
Quindi dicevo, lui si aspetta che io sia stronza, e allora io sono stronza. O meglio, lui wozzuppa con uno e io mi annoio smangiucchiando gnocco fritto e sorseggiando vinello e critico gli altri.
C’è un tavolo con quattro amiche sulla quarantina. Una di queste, mio fratello si chiede se è fuggita dal set di Dallas, forse per via dell’eccessivo uso di acqua ossigenata sui capelli, pellicce e abiti bianchi. Su queste non ho molto da dire, se non che sono sin troppo discrete: quando vado a cena con le mie amiche, dopo la seconda bottiglia, cominciano a volare delle oscenità che farebbero impallidire quel meccanico che oggi al bar ho sentito dire: “Ieri sera ho chiavato fino alla morte”.
Accanto alle tipe di Dallas, c’è un tavolo con tre amici, sempre sulla quarantina, sempre piuttosto discreti. Questi due tavoli probabilmente si stanno divertendo.
Poi però c’è sta coppia che poverini, ormai gli vado a dare una pacca sulla spalla da quanto sembrano depressi. Lei ha due tette megagiganti appoggiate al tavolo.
Altri due, santo cielo, si fanno foto. Madonna, io se c’avessi il moroso con la reflex giuro che lo ucciderei. Io quelli con la reflex li detesto. Ti fanno le foto, capito. Io odio le foto. Solo io posso autofarmi le foto. Oppure tipo mio fratello. Questi qui invece si fotografano tipo mentre lei mastica gnocco fritto, capito. Poi viceversa. Madonna che ansia.

Io credo di essere veramente troppo acida. Sarà il vino.
O forse inconsciamente sto chiamando a me le mie troll del cuore, che mi mancano. (scusate se rispondo poco ai commenti...non sapete che parto con la rete. Bisogna che metto l'ADSL a casa. ciao)




Commenti

  1. Tu non sei acida. Sei solo più realista degli altri ;)

    RispondiElimina
  2. Ah ah ah. In psicologia della comunicazione si chiama self-fulfilling prophecy. Ed è verissimo.
    Le mie insegnanti delle medie mi chiamavano "suocera", etichettata dalla preadolescenza. Ora se le incontro mi dicono "sempre stata uno spirito acuto e critico tu, che bambina intelligente". Che str...eghe.

    RispondiElimina
  3. Il tuo inno è quella canzone dei Prozac+? :)
    Secondo me invece sei dolcissima, ma in questo mondo bisogna fingersi acidi per autodifesa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era un'autodifesa, ora meno. Nel senso, sono acidah proprio.

      Elimina
  4. Concorso con lo Zio: non c'è nulla di più dolce dell'acidita che fa ridere.
    p.s. anch'io non sopporto quelli con la reflex: sempre lì a scattare e poi mai che ti facciano vedere una foto...

    RispondiElimina
  5. Guarda allora siamo in due a essere acide...
    Che poi essere acide non è mica un difetto,a volte ti ci portano proprio ad essere così.
    Anche io le foto le odio,avrò foto solo degli avvenimenti più importanti,per il resto potrei farne a meno volentieri,sarà che vengo sempre cessa in foto!

    Only a storm in a coffee cup

    RispondiElimina
  6. Se acidità è dire quello che si pensa senza filtri e senza mezzi termini allora....ben venga!!
    Comunque la battuta di Hitler è meravigliosa!!

    RispondiElimina
  7. lo yogurt è ottimo.
    ma wozzuppa, che significa?
    e che invidia e malinconia IL gnocco fritto...

    RispondiElimina
  8. ...ed ecco come si sputtana un fratello che uozzappa!

    RispondiElimina
  9. Io dico che sei giusta! Quando ci vuole ci vuole!

    RispondiElimina
  10. Anche a me la Soncini piace, e parecchio!
    Quelli delle foto secondo me erano food blogger XD

    RispondiElimina
  11. a me piaci tanto, scusa il commento melenso, ma ti penso molto di buon cuore. L'acidità dài, serve a rallegrare il pranzo fuori. Ci sta.

    RispondiElimina
  12. e chissa' - se questi hanno un Blog - cosa avranno acidato di voi...
    io penso una cosa in serate cosi.....che ci vorrebbe LEGGEREZZA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sinceramente se hanno "acidato" di me e mio fratello, dormo lo stesso.

      Elimina
  13. Altro che acidità, sei obiettiva.

    RispondiElimina
  14. io ti aspetto a casa per quando ti metti l' adsl

    RispondiElimina
  15. Se tu sei acida davanti allo gnocco fritto (che noi di Bo chiamiamo crescentine) io come sono davanti alle krokketten (palle di merda fritta)?! :/ vita da emigrati. bacio

    RispondiElimina
  16. accc...mi hai inacidito il commento...

    RispondiElimina
  17. ...credo non sia drammatico un po' di acidità. Vorrei sapere però se utilizzandola si esaurisce o tende ad auto-alimentarsi.. BOH!

    RispondiElimina

Posta un commento

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.