Passa ai contenuti principali
"Sorella, sei sicura che abbiamo fatto bene a espatriare nella città limitrofa? Voglio dire, io in questo locale non conosco nessuno ma proprio nessuno"
"Mah, secondo me una volta che abbiamo fatto amicizia col barista siamo di casa"

"Sorella, siamo qui da mezz'ora e il barista pare si rifiuti di portarci da bere"
"In compenso tutta l'ala destra è la nostra: se quel tizio barbuto continua ad avvicinartisi ti si siede sulle ginocchia"
"Peccato solo che costoro siano i più sfigati del locale"
"E gli unici sopra ai trenta"
"Noi siamo sbarbine, te lo ricordo. A me, per dire, piace il fotografo, quello là con la maglietta bianca"
"In effetti ha un gran bel sorriso. Scusa? Scuuuusa, fotografo??? Posso fotografarti????"

"Mmmmh, avrà avuto al massimo ventiquattro anni, era impacciato"
"Nu, bisogna che si svegli, è veramente un gran figo"

"Hai notato quel barbutello là?"
"Gli do sette!!!"
"Di sti tempi un sette va più che bene"
"Ci guarda, ci guarda"
"Perché non mi è venuto in mente prima che per rimorchiare basta andare vestita di rosso in un locale dove non conosci nessuno?"
"Però il barbutello ha un po' di maniglie dell'ammore"
"Male"
"Oh!"
"Uh?"
"Però c'ha un gran pacco, facci caso!"
"Ohibò!"
"E il suo amico ricciolino"
"Eh!"
"Sembra abbia le scarpe nuove. Oppure è un perfezionista con le scarpe pulite"
"Mai fidarsi di un uomo con le scarpe in perfetto stato"
"Nota che ci guardano, Barbutello e Ricciolino"
"E sono talmente cagasotto che non ci avvicinano"
"..."
"Io cara punterei i tizi che suonano. E' matematico che a me piacerà il bassista"
"Dài dài, andiamo a sederci vicino al gruppo, dovrebbero cominciare tra dieci minuti"

"Ecco, lo sapevo, il bassista è quel tipo con gli occhiali che era prima al banco. Cariiiino!!!!"
"Guardati che spalle!"
"Mhmmm"
"Dico che dovremmo sederci quassotto e aspettare che abbiano finito di suonare"
"Dài dài che cominciano!"

"Ma non doveva essere un gruppo indie dal suono graffiante?"
"Mhmm, a me sembra di essere tornata ai tempi dei Blink 182..."
"Io non credo di poterli sopportare fino alla fine, eh!"
"Io dico che dovremmo tornarcene verso casa, dice che al C. c'è un concerto fichissimo di questi tedeschi elettronici"
"Eh, va, almeno saranno più carichi che in questo covo di nerd"
"Io comunque il bassista lo cercherei su Facebook"
"Eh"
"Lo sai che più prima che poi le nostre figlie ci tacceranno di infantilismo, vero?"

Commenti

  1. I tedeschi no.
    Proprio no.

    Visto che io sono in età sbarbina come voi...dove sarebbe 'sto locale???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bah, se ti piacciono i nerd minorenni Circo Sforza Imola.

      Elimina
  2. Ancora con sta storia dei bassisti??? I casi sono due: o quelli cagacazzi li conosco solo io o tu ne conosci pochi ;)
    (ilbassoèunostrumentodimerdailbassoèunostrumentodimerdailbassoèunostrumentodimerda)

    RispondiElimina
  3. L'uomo ricciolino mi spegne l'ormone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ha 16 anni va bene anche il ricciolo.

      Elimina
  4. A me chi suona il basso mi (so che a me mi non si dice) attizza quasi sempre. E comunque secondo me vestita di rosso hai infranto parecchi cuori timidi che non hanno avuto il coraggio di farsi avanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è che io ci sono rimasta quella volta che sono andata a vedere marylin manson.
      nota: scopro ora su wikipedia che ginger fish faceva il batterista, capito? e io che sono sempre stata convinta che mi piacevano i bassisti, ma guarda te cosa si scopre dieci anni dopo. Chissà come mai mi ricordavo che facesse il bassista.

      Elimina
  5. le scarpe super curate non si possono proprio vedere!

    RispondiElimina
  6. Regola numero uno: cercare SEMPRE il bassista su facebook.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no dai, ti pare che faccio la bambinetta?

      Elimina
  7. No le scarpe curate no.

    Il bassista, a volte, fa un sangue insano, dipende, ma io crollo sui tastieristi, solitamente: il fascino immortale dei tasti bianchi e neri e delle mani da pianista, e comunque, per definizione, il figo è sempre il batterista e, a volte, la chitarra solista, però la chitarra solista è invariabilmente stronzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bah, a me le mani da pianista fanno poco maschio, preferisco le mani da saldatore.

      Elimina
  8. No, io punt(av)o i sassofonisti.
    Però i bassisti sono quasi sempre sexy, perché sexy è il suono emette lo strumento, lo si sente nella pancia (doppi sensi a go go).
    Ma era il bimbo della foto su Twitter?
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, era quel bimbo lì di 17 anni :DDD

      eh, i sassofonisti. dove te li andavi a trovare scusa? :D

      Elimina
  9. E' vero che per definizione il figo è il batterista! (oovviamente Phil Collins a parte...) Mi ricordo i miei amori adolescenziali: Larry Mullen Jr degli U2 e Matt Sorum dei Guns. Ma da piccola preferivo i tastieristi, come dimenticarsi Satomi dei Beehive???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e infatti ci dicevamo giusto che il batterista deve averci delle discrete braccia, e niente, a me le braccia mi piacciono, poco da dire.

      Elimina
  10. Allora..trovato il bassista su fb? :-)

    RispondiElimina
  11. Una mia amica, testualmente, mi dice: "So come ti lascio, ma non so come ti ritrovo". Perché è possibile che la sera ci siamo lasciate che ero felice e di buon umore e la mattina dopo ci ritroviamo che ho la stessa verve di un aspirante suicida.
    Per quanto mi riguarda, magari sono solo un po' bipolare. Mah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio una rintronata... volevo rispondere al post di martedì! :D

      Elimina

Posta un commento

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.