Passa ai contenuti principali

NON SONO UNA NERD

Sto cercando di fare una session di auto-suggestione, e ho bisogno di voi. Io non sono una nerd, io non sono una nerd, io non sono una nerd. Dovete mantrare* (*neologismo) questa affermazione, tutti in coro. Valentina non è una nerd, Valentina non è una nerd, Valentina non è una nerd. Il primo che mi dice che non sono una nerd ma una geek lo meno a sangue, perché nerd e geek vogliono dire la stessa cosa.

Alle superiori le mie amiche chattavano, era esplosa questa moda, c'erano persino i raduni, e a me sembrava tutto pazzesco perché a casa il pc non ce l'avevo, figurati INTERNET.
Internet. Questa parola ora un po' la odio, mi sembra di un pressapochismo allarmante. Avete in mente quando qualcuno al bar vi tedia con una scoperta inverosimile, e quando gli chiedete come cacchio fa a sapere quella cosa, lui vi risponde "L'ho letto su. Internet". Sì, ma su repubblica.it, su Facebook, su Twitter, sul blog sonounfakechesinventacazzate.bloggarolo.net? O quando ti dicono: "Ho prenotato le vacanze su. Internet". Cioè, tipo che per Capodanno chatti? Oppure, il peggio in assoluto, quando i giornali dicono "Il popolo di. Internet". Non si sono accorti che tipo tutti in qualche modo sono su Internet.
No vabbè, volevo scrivere di altro.
Che più o meno nel 2000 il mio primo moroso si abbonò a Internet, cosa che mi mandava in sollucchero, perché volevo chattare anch'io, come tutti. La chat me la scelsi a caso. Non ci capivo niente, sembra parlassero in codice. Tipo che c'erano le stanze, no? E ogni tanto si apriva una finestra di qualcuno che ti scriveva in PVT. Smisi praticamente subito. Mi sembrava il regno dell'anonimato, e c'erano anche trolls, maleducati e disturbatori vari. E poi comunque non c'è gusto a rimorchiare qualcuno che non ti ha mai visto. Conobbi un solo tipo simpatico, con cui ci scambiammo il numero e con cui a volte ci mandiamo un messaggio, dopo tipo dieci anni. Non ci siamo mai visti, e quando il Donatore scoprì che mi mandavo messaggi del tipo: "Buonanotte, ti penso", ovviamente non poteva crederci che il tipo non l'avevo mai visto, e a spiegarglielo mi sentii la più nerd delle nerd. Cominciò a prendermi per il culo, raccontando ai suoi amici che avevo conosciuto un tipo su Internet.

E niente, poi ad aprile 2010 ho aperto il blog e mi sono ritrovata veramente a conoscere gente. Su Internet.
La mia famiglia pensa che io sia una pazza. O una sfigata. O un'asociale. Che brutta persona può essere una b.l.o.g.g.e.r? Una che si telefona con sconosciute? Una che ogni tanto le spunta in visita qualcuno che arriva tipo da Milano? Una che nello spogliatoio della palestra, tuitta aspettando le sue figlie?
La mia ultima frontiera è stato il couchsurfing.
Le persone fisiche e giuridiche che frequento mi danno della pazza. Ho dormito su due divani sconosciuti. Chi ne era al corrente mi telefonava e se non rispondevo entrava in paranoia. Mia madre temeva per la mia illibatezza. Invece mi sono divertita moltissimo, non ho avuto mezzo problema. Ho conosciuto persone che si fidano delle persone. Persone più vicine a me dei miei compaesani che incontro al supermercato.

Ora devo solo autoconvincermi che non sono una nerd, una sociopatica, una sfigata che ha conosciuto gente su Internet.

p.s. A riprova di quanto affermo, mi vanto un casino di non aver (quasi) mai rimorchiato su Internet. Son ganza.

Commenti

  1. Tu non sei una nerd... ho dei dubbi su geek (perchè non so che minchia significhi). Mentre il couchsurfing mi fa paura e un po' solidarizzo con tua madre. :D

    RispondiElimina
  2. nààààààà!
    la mia migliore amica si trova pure i fidanzati col blog e feisbuc e tutti i socialcosi!
    tranquilla cara!

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ho capito cos'è il CS. Fico!

    RispondiElimina
  5. All'epoca mia cugina chattava maledettamente, tabnto che arrivò una bolletta da un milione di lire e furono c@@@@ii!!Poi conobbe un tizio, s'incontrarono, si amarono(?) per 10 lunghi anni.Lui si trasferì (dalla città, mia zia gli fece avere un ottimo posto di lavoro)in casa di lei, con tanto di zia, zio e sorella.
    Dopo...mia cugina ha conosciuto un altro, ma in carne e ossa questa volta...così l' ha mollato!
    per dire che io ho sempre avuto paura a chattare, a fidarmi di qualcuno ma con le blogger è diverso.
    Mi sembra che chi apre un blog lo faccia non per nascondersi ma per aprirsi agli altri.
    Annainirpinia.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. mi dispiace, ma per non dire il contrario di quello che ho detto una volta, devo affermare che sei nerd dentro; sappi che non c'è nulla di male in tutto ciò, io per esempio ho tantissimi amici nerd! Sono simpatici, non fanno rumore, non sporcano troppo, ecc ecc.
    L'accettazione è il primo passo verso la guarigione.

    RispondiElimina
  7. sei arrivata Valentina...dopo...ma sei arrivata anche tu. Adesso va di moda uscirne.

    RispondiElimina
  8. Ma no che non sei nerd! Essere nerd è una cosa diversa! Avere il pigiama con le scritte in codice binario è essere nerd, non avere un blog! :)

    RispondiElimina
  9. anche io voglio fare couchsurfing, ma come fai con le bambine? illuminami!

    RispondiElimina
  10. Io invece so di essere una nerd nel profondo. Sai che quando io e Marlene di TRN abbiam prenotato una stanza insieme in un B&B lei mi ha chiesto "Ma non è che sei un serial killer???" mhuahahaha

    RispondiElimina
  11. @marlene: In realtà mi sono iscritta da pochissimo e poi ero via per lavoro, quindi ero sola. Suppongo che muoversi con le bambine sia più complicato soprattutto perché nessuno vorrà mai ospitarci XD...però non è detto che quest'estate non ci provo. Mi piacerebbe un sacco tornare in sicilia.
    Ad ospitare uno/a sconosciuto/a non avrei mezzo problema, anche perché se non m'ispirasse fiducia direi di no.

    RispondiElimina
  12. Amo la Rete per tutte le infinite possibilità che offre.
    Anch'io ho chattato, anch'io ho incontrato persone, anch'io ho avuto storie e amicizie nate su Internet e proseguite e finite e ancora in essere nella vita reale.
    Come nella realtà, in Rete c'è tutto: buono, buonissimo, splendido, medio, indifferente, cattivo, pessimo.

    RispondiElimina
  13. Io in rete ho fatto amicizie MERAVIGLIOSE!
    Chi ci dà delle sfigate è sfigato lui perchè si preclude delle possibilità fantastiche.

    RispondiElimina
  14. Non riesco a chattare. Lo odio proprio, come gesto. Eppoi non ce la faccio. Per via che sono dislessica e se non sto attenta scriv osolo csoì. Ma so di perdere ogni briciola di stima che tu possa aver mai nutrito nei miei confronti, dicendoti che ho conosciuto mio marito su Internet. Su meetic. Ok, ora mi puoi bannare...

    RispondiElimina
  15. le mie migliori amiche sono delle persone conosciute tramite un forum, e grazie ai blog e alla rete ho ristabilito un rapporto sincero con persone del mio stesso sesso. Sono una nerd?
    Nerd è chi nella propria chiusura mentale non concepisce il sociale della faccenda, perchè ci si mette più a "nudo" così che dal vero, e ci vogliono un pochino più di palle per farlo. Per la mia esperienza di donna che naviga dal 2000, ho avuto più contatti veri con persone incontrate grazie alla rete che con la gente che dovrebbe definirsi "amica" e a cui apro la porta della mia casa tutti i giorni. ;)

    RispondiElimina
  16. ti leggo e penso: dio quanto sono vecchia! :)

    RispondiElimina
  17. Internet è un posto orribile. Però "dai diamanti non nasce niente..." etc.
    Un mio carissimo amico vi ha trovato moglie, nel mondo reale con costei ha creato 3 nuove vite e tutto sembra una favola.
    Io ho trovato sollievo nella tragedia che ci ha colpiti.
    Secondo me va bene così.
    Internet è un'arma: c'è quella dello sceriffo e quella dei banditi, dipende da che parte stai.

    RispondiElimina
  18. non sei una nerd: l'ho letto su internet!

    RispondiElimina
  19. mah, a me ormai è partita la crociata CONTRO tutti quelli che non usano le potenzialità della rete...

    RispondiElimina
  20. cazzo è una nerd??!!!... se cambio casa per l'estate ne riparliano ..del coachsurfing :)))))(bambine comprese)

    RispondiElimina
  21. Ce l'ho anch'io un amico conosciuto su internet e mai incontrato. Ci scriviamo, per un periodo discretamente lungo ho anche avuto una cotta pazzesca per lui. E per me era tutto normale, quando però capitava di parlarne con altri avvertivo che per loro era incomprensibile.
    E ho conosciuto anche un sacco di amiche, il bello di internet è che selezioni prima ed è più facile scegliere, mentre nella vita non è che capisci subito quanto una persona è compatibile con te.

    RispondiElimina
  22. @ale: noooooo anche io voglio il pigiama con il codice binario!!!! :D
    @polly: leggo da un po', ma sono una di quelle che si fa i fatti tuoi senza scrivere mai :)

    RispondiElimina
  23. E per fortuna che te la sei scampata con second life. Te la sei scampata, no?

    RispondiElimina
  24. ehm... ok... io ho rimorchiato su internet, nel lontano 99, uno di Catania (io sono toscana!). Insomma è finita che con sto tipo son stata insieme quasi 3 anni :) fra aerei treni telefono e internet, i miei mi volevano internare, tutti mi guardavano come fossi matta e la prima volta che sono andata a casa sua mio padre manco lo sapeva (immagino mia madre si vergognasse un po' di m e, boh) :) Comunque... questo è quanto, baci!

    RispondiElimina
  25. ehi nerd sei stata nominata!!! ( se non è questa una cosa da nerd!)
    ;-P

    RispondiElimina
  26. "Le persone fisiche e giuridiche che frequento mi danno della pazza."
    Beh, forse lo sei se riesci a frequentare persone giuridiche ... :-)))

    Cri

    RispondiElimina
  27. Ciao sono l'amica di Julez... Non ho mai chattato e conservo la mia adolescenziale diffidenza verso l'informatica, il virtuale e compagnia bella ma... il mio principe azzurro mi trovò un giorno su myspace! Siamo nerd? No...innammmorati!

    RispondiElimina
  28. ciao sara!!!

    @cri: sì, frequento anche persone giuridiche chetticredi! :)

    @al: con secondlife ci ho provato una volta ma era troppo complicato e ho desistito.

    @ingegneresentimentale: ciao :)

    RispondiElimina
  29. Ero molto diffidente nei confronti delle persone conosciute su internet, poi ho conosciuto degli artisti e persone meravigliose con le quali avevo chattato su un sito d'arte.
    Adesso penso che ci siano persone false (soprattutto sui social network), molte alle quali interessa solo rimorchiare, ma molte altre che mantegono il loro splendore anche su internet oltre che nella realta'.
    Bisogna stare attenti, questo si'...ma i "bloggeristi" difficilmente nascondono, bensi' si aprono (e anche un pochino si sputtanano, vedi me!).

    RispondiElimina
  30. non ci sono dubbi non sei una nerd. O magari lo siamo tutti e nerds vuol dire essere fighi... chissà!

    RispondiElimina
  31. Grazie a te scopro di essere nerd anch'io, all'ennesima potenza. Solo che non ci avevo mai pensato. Ero impegnata a scrivere post sul blog e a chattare su FB.

    RispondiElimina
  32. Io sono una di quelle di internèt, addirittura chattavo da prima che la chat esistesse (frase tipica da nerd). Causa la rete ho nell'ordine -divorziato -trovato compagno -fatto figlia. Belle persone che ci sono su internèt. Però non sono nerd.

    RispondiElimina
  33. sei troppo intelligente,sei fuori dal coro,sei NERD

    RispondiElimina
  34. A casa mia chi si conosce su internet è il demonio, intendendo dire con ciò che se uno si fidanza con te dopo quindici giorni di chattate,dieci anni dopo ha succhiato tutti i soldi dei tuoi, ti ha fatto litigare con tutta la famiglia, non ti ha ancora sposato, non ti mantiene e ti ha impedito di trovare un lavoro. Leggi quell'abominevole orrendo fidanzato bastardo che si è trovata mia cugina. La quale NON è nerd e ha la sua bella parte di colpe, come si sa (non so se hai mai letto le "storie dell'altro mondo" sul mio blog).

    Mio cugino peraltro couchsurfa su letti e divani di gente conosciuta su gayromeo e altri siti gai, e a parte una serata inquietante da un'amica di amici nel soppalco di un garage a Torino, dove ha rischiato di morire per il monossido di carbonio della stufa non molto omologata agli standard di qualità e sicurezza dell'Unione Europea, finora si è divertito un sacco e, che mi risulti, non ha mai dovuto pagare in natura se non ne aveva voglia. Ma lui E' nerd e quindi immagino fiuti i rischi via web.

    Io, che amo le mille poternzialità di Internet, ODIO A MORTE l'esistenza della chat (in realtà io amo scrivere: mail, sms, pagine di blog, molto meno essere rintracciata e interpellata a voce - anche via telefono - dovunque io mi trovi) però ho scoperto che i blog sono una cosa bellissima. Le persone che scrivono i blog si dividono in gente bella dentro che ha qualcosa da dire e quaquaraquà imbarazzanti. Dopo tre settimane di blogletture, se sei appena un po' nerd, sgami un quaquaraquà dal carattere usato nell'intestazione dell'homepage, e conosci un fottìo di bella gente appassionata, intelligente e profonda con cui ti pare di avere (o vorresti veramente avere) trecentomila cose in comune.

    Infatti ti ho appena spedito la richiesta di leggere l'altro mio blog, quello con rigorosissima selezione all'ingresso (siete otto e sto cercando di contattare la nona), a proposito dell'adozione. Perchè io che sono TANTO MA TANTO NERD di blog ne ho TRE, di cui almeno due parecchio quaqquaraqquosi, ma qua e là con spunti decenti. Sei liberissima di non partecipare di là da me perchè non voglio impormi, ma volevo darti comunque una chiave di quella stanza perchè mi piacciono il tuo punto di vista sulle cose e il modo in cui tiri su le Brulle.

    Una cosa sola odio dei blog. Quando come adesso non riesco a inserire il mio account.

    Castagna

    RispondiElimina
  35. Credo sia passato un decennio da quando chi usa internet poteva essere chiamato nerd.
    Direi che oggi, semplicemente, chi NON usa internet è un po' emarginato: non ha accesso a certi servizi e opportunità.

    Anch'io benedico cousurning e Hopitality club.
    Non sono mai stata ospitata ma ho ospitato Diverse volte. La fauna è abbastanza varia; coppie o singoli o amici. ciclisti, ragionieri e inseganti universitari!
    Sempre tranquilli e discreti.
    il fatto di avere una bimba piccola forse serve un po' da deterrente.
    una volta che hai avvertito che hai una due-enne in casa, chi ha voglia di fare bordello sta alla larga... di solito l'età media è abbastanza alta.

    RispondiElimina
  36. io su CS ho fatto alcune delle mie migliori amicizie + una relazione pluriennale con una splendida austriachella. fottitene dei vecchi, dei vicini di casa campagnoli e, soprattutto, del corriere e dei suoi editoriali sul "popolo di internet"...
    orfy

    RispondiElimina
  37. no, non sei una nerd...però ho una domanda per una nerd..posso? :D
    se metto il link del tuo blog nella sidebar del mio tra quelli che seguo, per galateo dei blog devo chiederti il permesso? se si, posso? :D
    buona giornata!

    RispondiElimina
  38. @andràtuttobene: non è assolutamente sgarbato mettere link senza chiedere, anzi! Il vero nerd ne è felicissimo :).

    @orfeo: io per ora non ho ospitato nessuno, anche perché io stessa non andrei a dormire su un divano con tre bambine e una gatta che si svegliano alle 6 se va bene! però sono stata ospitata ed è stato super bello.

    @castagna: faccio una fatica bestia a seguire i blog privati, però sicuramente passo a trovarti :)

    RispondiElimina
  39. Nerd is a derogatory slang term for an intelligent but socially awkward and obsessive person who spends time on unpopular or obscure pursuits, to the exclusion of more mainstream activities. Nerds are considered to be awkward, shy, and unattractive. Thus, a nerd is often excluded from physical activity and considered a loner by others, or will tend to associate with a small group of like-minded people. As with other pejoratives, nerd has been reappropriated by some as a term of pride and group identity. (wikipedia)

    Nel 1998 avevo la mia prima mail. La conservo tutt'ora come una reliquia. Era ....@iol.it. Italia on line. Oramai Libero. Ma pochi hanno una mail su IOL. Il mio uomo ce l'ha.
    E con ICQ, le chat di iol, le ricerche su altavista arianna virgilio il messenger le videochat prima di skype il mac conchiglione la mia vita prima di ora ho conosciuto incontrato amato odiato tante tante persone.

    Una volta c'era una certa netiquette, secondo me. Ora no. Ma come del resto ovunque. Non solo in rete. E internet non l'ho mai chiamato internet. Per me esiste la rete.

    Mi piaceva surfare. Mi piace anche adesso.
    Lavoro da 10 anni con questa roba. Ma non sono Nerd.

    RispondiElimina
  40. bella lì! allora ci stai dentro sorè :D oggi mi sento tabbozza!

    RispondiElimina
  41. No che non sei una nerd!
    Il nerd di solito è maschio, occhialuto, seborroico, pippaiolo, con l'apparecchio ai denti (facoltativo, di scarsa igiene e abbastanza sciatto, oltre ad essere un grande smanettone, ovviamente.
    Fidati, che io me ne "intendo" di web e affini, lo sai... :D

    RispondiElimina
  42. @vince: ultimamente ho i brufoli anch'io, gli occhiali ci sono, l'apparecchio c'era :)...è ufficiale, sono nerd!

    @lady: ecco cosa vuol dire quel iol che ha un mio contatto! mi apri sempre nuovi orizzonti :)

    RispondiElimina
  43. Io ero una pschella da comicchat. Due ore per cercare la faccina con l espressione giusta, dopo aver scritto la frase. Dai che prima o poi salgo di mezza regione a trovarti. Ti giuro che non sono uccellata!

    RispondiElimina
  44. Chattavo molto tantissimo ovunque ero quasi sempre op o moderatore perché ci perdevo le ore.

    Andavo ai meeting (gli incontri) e mi divertivo. Facevo programmi(script) che servivano a chattare "meglio" all'epoca "roba" molto da NERD.

    Ho conosciuto la mia ragazza in chat, l'ho incontrata in discoteca ad un incontro di chat ovvio!

    Lavoro per internet per un e-comerce dove la gente compra quello che vuole su. Internet

    Ho aperto da poco la mia attività che sta andando bene su. Internet

    Mi pago da vivere su. Internet

    Sono un NERD.

    Ma purtroppo non vedo altro che viscida apatia dalla gente che crede di non essere nerd verso i nerd.

    Sarò pure di parte, ma oggi nerd non vuol dire non vivere, non uscire ed essere asociali-sfigati.

    Sono uno sfigato?

    Ti è piaciuto che il cellulare lo hai comprato su .Internet ed hai risparmiato un botto. Ma poi mi spieghi come hai trovato il firmware aggiornato? Ah... su internet...

    Ti è piaciuto non fare la fila alla posta per compilare il censimento? Ah ma poi come hai fatto...? Ah... in 2 secondi dal pc su .Internet

    Senti sai gli orari di visita dell'ospedale per andare da Zia Maria? Ah grazie ma come hai fatto? Ah su .Internet hai trovato il sito dell'ospedale... ah ok ok

    Pensa io stavo per mettermi a cercare il numero sulle pagine bianche con la consapevolezza che nella migliori delle ipotesi ti rispondesse la segreteria.

    Belli i filmati osè della Belen, i film in streaming, giocare ad halo on line ... su. Internet

    ALT...un momento...ma tu... tu non sei Nerd!

    Ma allora ... streaming, siti vari msn, xbox gaming on line...

    STICAZZI! Siamo TUTTI nerd.
    Una società di tanti piccoli e miticolosi nerd.

    Non sei d'accordo? Perché allora mi stai leggendo dal tuo iphone 4s nuovo di pacca? :)

    Bello cmq il telefono... e dove l'hai comprato?

    Ah dalla Apple... su. Internet

    :D

    RispondiElimina
  45. @luigi: commento simpaticissimo :)

    @michi: ah, non sei uccellata? peccato :)

    RispondiElimina

Posta un commento

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.