Passa ai contenuti principali

DECALOGO DELLA MAMMA DEGENERE



Quando porto le bimbe all'asilo e mi becco "quella" mamma mi prende sempre l'ansia da prestazione. Mi chiedo come faccia ad avere 10 anni più di me ed essere glamour, ad avere un figlio carino, ad avere un marito belloccio che la chiama "mammina" e la porta in ferie a Ibiza...e allora, acida come sempre, soprattutto nei confronti di me stessa medesima, vi posto il mio week end. Da non imitare.

1) La Perfetta Madre Degenere (pmd) il venerdì sera si reca con l'amica l'Ale in una nota località Marittima (Milano), spendendo in una pizza e una bottiglietta d'acqua il budget destinato alla mensa di una settimana. La pmd esibisce sulla maglietta una pin con un vistoso suino recante la scritta MEN.

2) La pmd, alle ore 01.30, decide di andare a dormire. Lo fa nell'unico modo possibile, allestendo un divano letto a casa della sua stessa madre.

3) La pmd torna a casa dalle figlie la mattina del sabato alle ore 11 e decide di anticipare la promessa giornata marinara.

4) La pmd dopo quasi un decennio di conoscenza approfondita con un tale detto il Donatore, accetta ancora di passare con lui un'intera giornata. La pmd si siede in auto, nella postazione del co-pilota e gli lascia carta bianca circa la località ove dirigersi, sperando invano che il Donatore scelga un luogo baby (e mommy) friendly, dotato di ombrelloni, sdrai, scivoli e magari un'animatrice. Il Donatore approda invece in una riserva naturale detta la Bassona.

5) La pmd cerca di sdrammatizzare la pessima scelta ed elenca ad alta voce gli innumerevoli pregi della luuunga pineta che si deve attraversare prima di giungere alla spiaggia: "ma dai, Donatore, chissà perchè in quasi trent'anni di vita, qua non c'ero mai stata. Riservi sempre sorprese, davvero la spiaggia più bella dell'Emilia Romagna. Donatore scusa, che significa quel cartello che recita " Riserva Naturista"? Che sono tutti nudi?"

6) La pudica pmd si piazza il più lontano possibile dai naturisti, e precisamente sul limitare della pineta, dal momento che nessuno si è dotato di ombrellone. Sono le 12.30.
"Mammina, la sabbia brucia!"
"Mannò fiorellino, che dic....ahhhhh!"
All'ombra di un esiguo cespuglio, la pmd combatte con rimedi naturali quali Autan e zampirone, le zanzare grandi come elicotteri che stanno assalendo le sue figlie. Si decide di comune accordo di spedirle in acqua con l'atletico Donatore, anche se hanno finito di ingurgitare diversi quintali di piadina al prosciutto solo pochi istanti prima.

7) La purista pmd si inacidisce sempre osservando le coppie che, solo per il fatto di essere in posizione orizzontale, si lasciano andare a smancerie un po' troppo hot e non solo per via dei 40° all'ombra.

8) Per tutta la durata del sabato la pmd lascia l'auto in divieto.

9) Domenica: l'artistica pmd decide di far confezionare alla proprie dolci figlie dei pre-inviti di compleanno, che poi definirà "i biglietti anarchici". Questi ultimi non sono biglietti di compleanno, giacchè la festa, se proprio deve esserci, ci sarà ad agosto. Non sono neanche biglietti ortodossi, di quelli con disegni arzigogolati e barocchi, ma ritagli storti di cartoncino fuschia ("Mamma, si dice fuxias"), recanti disegni altrettanto storti, labbra bambinesche rossettate e stampate e ritagli di giornale scelti, quali: orologi Cartier, profumi Dior, facce di Berlusconi, occhiali da vista, parte di un dipinto di Hopper, una lattina di Coca Cola. I bigliettini, che le bimbe considerano un invito collettivo a casa, sono in realtà, come si diceva, Inviti di pre-compleanno, che recano l'enigmatica dicitura: "Esimio collega, ad agosto compio gli anni, mi lasci il tuo numero che, se la mia asociale pmd è disposta a sopportarti, t'invitiamo?". Segue indirizzo e mail della madre, ben conscia del fatto che la tecnologia, quassù sulle montagne, non è ancora pienamente diffusa.

10) La pmd si addormenta di domenica sera completamente (sod?)disfatta, con il gatto (dotato di una zecca) arrotolato sui piedi che neanche il procione di Candy Candy, Carolina che le tiene due ciocche di capelli a mo' di redini, e le gemelle per ora nel loro lettino, pensando che vorrebbe tanto dormire nella cuccia del gatto, se esistesse, ma che in fondo, lei, a quelle piccole rompipalle gli vuole tanto bene, e che in fondo, anche portarle in spiaggia alle 12.30, per lei, è un gesto d'amore.

Commenti

  1. ...che dire...io ormai viaggio con il senso di colpa in spalla tipo pappagallo del pirata, perchè tanto qualsiasi cosa faccia non mi sembra mai abbastanza...sabato sera ho trascinato la famiglia a cena...un' appuntamento al buio con un'altra blogger che avrebbe potuto essere una puzzona con tendenze omicide e comportamenti maniacali...per fortuna è andata bene...come vedi non sei la sola ad essere degenere

    RispondiElimina
  2. aspirantemammagiugno 14, 2010

    ma tu sei pazza! mi fai morire da ridere!

    RispondiElimina
  3. uomini....

    Non so se sono meglio i naturisti, oppure il tizio che ho visto al mare ed immortalato qui

    http://nelsaccoconilgatto.splinder.com/post/22856139

    RispondiElimina
  4. ok, gli uomini ragionano diversamente dalle donne, ma come gli viene in mente di portare dei bambini sotto al sole cocente senza uno straccio di ombrellone? e nemmeno la crema solare, se non gliela metto io prima di partire... ehm, scusa, associazione di idee.... sai com'è, sabato il nano è andato al mare col papà (io non ci vado al mare, mi vergogno ed il caldo mi fa diventare isterica)...

    RispondiElimina
  5. Se andavi ad Ibiza con un marito belloccio mica scrivevi questo post. E io non avrei potuto ridere (di nascosto ché sono in ufficio) leggendoti.

    RispondiElimina
  6. Bellissima l'idea del pre invito perchè ad agosto finisce la scuola. Lo farò quando la nana secondogenita andrà alla materna. lei compie gli anni a luglio.
    E....bella....non deprimerti. le madri degeneri sono ben altre! :D

    RispondiElimina
  7. beh, il decalogo della perfetta madre l'abbiamo letto... e quello della madre degenere, dov'è :-)? Vai che sei mitica!!
    (le ciocche di capelli a mo' di redini, eh? Inzio a preoccuparmi... no, inizio a porcurarmi un gatto... rigorosamente con cuccia :-)))

    RispondiElimina
  8. La cosa peggiore che hai fatto è lasciare la macchina in divieto!!!

    RispondiElimina
  9. l'ho portata al falò di ferragosto, in spiaggia,DI NOTTE, a un mese...e quasi quasi campeggiavo pure...in spiaggia.IO sono una madre degenere...smack!

    RispondiElimina
  10. @laura: mhmmmm...meglio i naturisti della mutandazza di che guevara...comunque ho avuto un accompagnatore peggiore di quello immortalato: il donatore, che una volta, in piscina (in piscina!), si era dimenticato il costume ed è rimasto in mutande...e una volta al fiume s'è dimenticato il costume ( e ridaje) ed è rimasto nudo, avvolto in un telo di winnie the pooh...
    @mammadifretta: guarda che ho campeggiato anch'io con le bimbe...al fiume! mai più, per l'evidente difficoltà a dormire in cinque in una canadese!

    RispondiElimina
  11. ...la bimba della mia amica...tanti anni fa andammo in vacanza in sardegna e lei aveva appena 11 mesi, ricordo che la mamma della mia amica si raccomandò con nooi "degeneri" di non andare al mare nelle ore più calde...di metter eil cappellino alla bimba...di mettere il costume e la protezione 155 alla bimba.....morale...non scendevamo mai in spiaggia prima delle 11...la bimba non voleva saperne di cappellini e costumini...girò per 1 mese nuda come un vermetto carponando con tre gambe sulla spiaggia che sembrava Mowgli....:DDD....era bellissima abbronzata dappertutto anche sulla testa chè non aveva i capelli....ehehehehehe....al ritorno la mamma ci chiese come aveva fatto a prendere tutto quel sole e noi due in coro: Ma dentroilpasseggino , sotto l'ombrellone!!!!!

    Se sei degenere tu, quelle che buttano i bimbi appena nati dentro i cassonetti , come le chiamiamo???:))

    RispondiElimina
  12. ememmhhh.. non che la bimba avesse 3 gambe davvero...ma usava le braccine e una sola gamba piegata, mentre con l'altra si spingeva...:D

    RispondiElimina
  13. Be', io dico evviva la pmd, e abbasso la glamour con marito belloccio: andassero affanguglia tutti e due... :-))

    RispondiElimina
  14. @polly:suppongo che le tue non avessero un mese, però...:)
    Io per la prima volta dopo anni di campeggio ferragostiano quell'anno andai solo di giorno, per tre settimane e c'era sempre qualche sconosciuta rompicabbasisi che inorridiva, e mi diceva povera bimba...col caldo...e io rispondevo che "NON SOLO...io sono pure fresca di cesario!"...la prima volta a 12 gg, immediatamente dopo esserci liberati del moncone ombelicale...mia figlia è bella in salute.Mai preso niente...concordo con lo Zio SCRIBA..ma va là che sei stupenda!!!!!

    RispondiElimina
  15. oh, che bel blog! Mi piacciono quelli che hanno voglia di cambiare

    RispondiElimina
  16. ma che madre degenere d'egitto!! :D ...

    come al solito mi hai strappato un sorriso

    RispondiElimina
  17. polly, sei semplicemente mitica!
    guarda che io scendo in romagna venerdì e potrei anche prendere un treno per fare un tour dei tuoi luoghi come si addice ad una vera fan!

    bacio laura

    RispondiElimina
  18. polly, scusa ma te lo devo proprio dire..sei un mito..adoVo il tuo blogge perchè non hai iniziato prima a scrivere? passerò spesso di qui..

    RispondiElimina
  19. Te l'ho già detto che ti adoro? : )

    RispondiElimina
  20. @laura: dove sei di preciso in romagna? se non fosse che i miei luoghi sono poco interessanti, potresti venirci davvero! ;)
    @bianca: pciù! (non è uno starnuto ma un bacetto!)
    @sononera: troppo carina. comunque scrivevo anche prima ma solo quello che mi faceva star male, ora invece scrivo anche quello che mi diverte :)
    @clay: ciao! ho provato a fare un giro da te ma vedo che il blog non è aggiornato, suppopongo tu ne abbia un altro non su blogspot...?

    RispondiElimina
  21. sul blog non aggiornato c'è il link a quello super-mega-aggiornatissimo, comunque ti risparmio le fatiche e ti metto il link giusto

    RispondiElimina
  22. ciao...passo qui per caso e che ti trovo ???
    la bassona !!!! mitica bassona !!!
    Ci sono andata qualche volta coi miei genitori, a piedi, da lido di Dante. Andata pineta-ritorno spiaggia. mi ricordo che c'erano i "primi" naturisti (allora si chiamavano nudisti) nascosti dietro i cespugni(30annifà) e poi ... il nulla !!! e allora ??? bè così per dire !!!
    anch'io 3 figli, un pò + vecchia di te (...antuno) ho l'ansia da prestazione quando porto i cuccioli all'asilo. possibile che ci cada l'occhio sempre su chi è messo meglio???
    a parte che un maritino che mi chiama "mammina" neanche lo vorrei!
    tri mamma

    RispondiElimina

Posta un commento

attenzione: i commenti ai post più vecchi di 14 gg vengono moderati! A causa del troppo spam ho disattivato le notifiche via email per i commenti in attesa...ma prima o poi li modero.